Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

New Dreams - “NOI GENERE UMANO SIAMO LE BESTIE IMMONDE CHE NON MERITANO DI STARE SU QUESTA TERRA.”

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 407 volte
alt di Donato Liotto - Ho visto un uomo che veniva attaccato da un balordo. Il suo cane era accanto a lui, ha lottato e lo ha difeso. Il cane è morto a causa di una bastonata ricevuta sulla testa, il suo padrone è salvo. Ho visto una donna seduta sul divano. Al suo fianco il suo cane, il compagno della donna l’aggredisce, la picchia, il cane della donna senza pensarci su un attimo, salta addosso all’uomo e lo morde. La donna è salva, il cane è stato ferito ma ha salvato la sua padrona. Ho visto un ponte crollare. Decine di auto precipitare nel vuoto, sono accorsi i pompieri e con loro, i loro cani. Rischiando la loro vita, hanno lottato per lunghi giorni nella disperata ricerca di eventuali dispersi e alla fine, hanno sottratto alla morte tante persone. I vigili del fuoco sono grati ai loro cani ma lo sono soprattutto i sopravvissuti, che sono salvi grazie a questi eroi a quattro zampe. Ho visto in spiaggia un bambino tuffarsi in acqua. Il mare era agitato, le onde lo hanno travolto e trascinato via. Prontamente, i bagnini lo hanno soccorso assieme ai loro cani, è stato alt davvero un attimo, frazioni di secondo. Uno di questi, ha nuotato tra altissime onde riuscendo a raggiungere il bimbo. Quest'ultimo ormai allo stremo delle forze, terrorizzato e incredulo, ha afferrato le poderose spalle dell’animale e si è lasciato trascinare fin sulla riva. E’ salvo, dovrà anche lui dire grazie al bagnino ma, soprattutto al cane eroe che gli ha salvato la vita. Ho visto, e mi spiace dirlo, anzi lo dico con forza: abbiamo visto noi tutti, almeno una volta nella vita, un episodio di coraggio dove i nostri amici a quattro zampe hanno difeso, lottato, recuperato, salvato vite umane e non solo. Alcuni di questi eroici animali non ce l’hanno fatta, altri sono rimasti paralizzati o peggio, mutilati e ciò nonostante, rifarebbero altre cento volte quel gesto, quell’atto d’amore che istintivamente li portano ad essere altruisti, eroici e per questo, a giusta e indubbia ragione, considerati come "il migliore amico dell'uomo". Veniamo a noi ora: Ho visto un uomo subire una rapina in mezzo a tanta gente, quanta indifferenza. Ho visto una donna picchiata e aggredita dal compagno, nel palazzo tantissima gente ha sentito, ha visto tutto, nessuno ha mosso un dito. Ho visto persone sommerse da alluvioni, da catastrofi naturali, terremoti. Abbiamo visto, eppure noi tutti abbiamo preferito “non vedere” farci i “fatti nostri”. Molti hanno visto scene cruenti nella realtà e, nel quotidiano alt di tutti i giorni, hanno voltato le spalle, molti ancora stando seduti comodamente sul divano davanti al televisore, hanno visto eventi tragici, pensate poi la “strana coincidenza” alcuni di questi tragici eventi, erano a pochi chilometri da casa loro, cosa hanno fatto, sono usciti di casa? Qualcuno sì, molti altri se ne sono fregati. Il paradosso è proprio questo, fin quando non ci tocca da vicino facciamo finta di nulla, fin quando non abbiamo bisogno di essere soccorsi, salvati, di ricevere affetto in un momento di bisogno, siamo gli esseri più egoisti e cattivi tra tutte le specie che abitano su questo pianeta. Trattiamo male i nostri amici quadrupedi: Li abbandoniamo d’estate su una strada deserta, li teniamo legati ad una catena, sia d’inverno che d’estate, li picchiamo, li facciamo combattere tra loro, li offendiamo nella loro dignità. Già, la loro dignità, perché questi animali hanno un' anima, un cuore e una grande dignità. Ora, inutile stare a dire cose scontate, possiamo solo riflettere e porci una domanda, una sola domanda: Chi è la bestia?


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito